Cookie usage on this site

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website. By continuing to use our site, you accept our use of cookies. Read more about how we use cookies in our Privacy Policy.
Jeremy Monnier in piena concentrazione nella manche a terra, verso il successo.
Jeremy Monnier in piena concentrazione nella manche a terra, verso il successo.
Jeremy Monnier durante la cerimonia di premiazione. Denis Sokolov si affida ai proiettili per aria compressa RWS R10 Match. Christian Thomas, del team di assistenza RWS si congratula con Milica Babic per il risultato ottenuto. Barbara Engleder è una delle atlete più esperte della nazionale tedesca. Daniel Brodmeier (al centro) equipaggiato con le R50 KK.

I successi con le munizioni RWS alla 47a edizione del Grand Prix of Liberation

In occasione del “Grand Prix of Liberation”, organizzato dall’ESC (European Shooting Confederation) e tenutosi nella località di Pilsen (Repubblica Ceca), i tiratori del team RWS hanno conseguito una serie di eccellenti risultati.

A sole due settimane dalla coppa del mondo, che verrà disputata presso il poligono di tiro olimpico di Garching-Hochbrück, nel corso della quale verranno ancora prese decisioni importanti per la partecipazione ai giochi olimpici di Rio, numerosi tiratori RWS si presentano già in splendida forma. 

Nella gara 60 colpi a terra maschile, il francese Jeremy Monnier ottiene la medaglia d’oro con le munizioni RWS R50. Sempre con le R50, il bronzo è toccato al polacco Jasiecki Bartosz.
Jeremy Monnier ottiene una doppietta a Pilsen con due medaglie d’oro. L’atleta vince anche la Carabina ad aria compressa da 10 m maschile, questa volta superando il russo Denis Sokolov, che si assicura l’argento al termine di una gara molto tesa. Da tempo, entrambi gli atleti si affidano ai proiettili per aria compressa RWS R10.

La serba Milica Babic primeggia nella carabina ad aria compressa 10 m femminile con le munizioni RWS R10.

Barbara Engleder porta a casa un’importante vittoria nella 3 posizioni 3x20 con la carabina sportiva piccolo calibro, aggiungendo così un altro oro alla sua collezione. L’atleta brilla con un punteggio in finale di 456,1 incassando così punti importanti per la qualificazione ai giochi olimpici. Nel girone finale, la tiratrice affronta in un emozionante duello la svizzera Nina Christen, che ha guidato il confronto in alcune fasi per poi cedere il passo alla campionessa del mondo di Monaco 2010.

Nella 60 colpi da terra femminile, Barbara raggiunge il 4° posto, evidenziando così la sua ottima forma generale. Incrociamo le dita insieme a lei, aspettando il biglietto per Rio.

Un altro gradino del podio per il team RWS: Daniel Brodmeier conquista l’argento nella 3 posizioni con la carabina sportiva. L’atleta è un veterano della selezione nazionale tedesca, già nominato per i giochi olimpici in quanto primo in classifica nella gara a terra con carabina piccolo calibro.

Il team RWS si congratula con gli atleti e augura a tutti loro buon lavoro per la prossima coppa del mondo di Hochbrück, oltre ad una bella dose di fortuna e nervi saldi. 

indietro
Mobile-Menü schliessen
«