Cookie usage on this site

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website. By continuing to use our site, you accept our use of cookies. Read more about how we use cookies in our Privacy Policy.

Calibro

Il calibro nelle cartucce a palla:

Per essere assolutamente certi nella scelta del calibro, occorre considerare sempre l'intera denominazione del calibro stesso, incluse tutte le eventuali indicazioni aggiuntive. Esempio: 7 x 64: la prima cifra "7" indica il diametro della palla, ovvero il calibro arrotondato per difetto della canna dell'arma, o della palla in millimetri. La cifra "64", invece, indica la lungheza del bossolo, sempre in mm. Nei paesi anglosassoni i calibri si indicano normalmente in pollici (1 pollice = 25.4 mm) senza considerare la lunghezza del bossolo. Invece, si considerano spesso dati storici come l'anno di introduzione di un calibro. Ad esempio, il "30-06" è chiamato così perché indica il calibro in 0.30 pollici e l'anno di costruzione 1906. Spesso viene indicato anche il produttore che ha introdotto sul mercato per la prima volta la cartuccia, come ad esempio la 6,5 x 65 RWS o la .30R Blaser. 

Il calibro nelle cartucce a pallini

Il calibro indica la quantità di pallini di pari misura, in puro piombo, che corrispondono al peso di una libbra inglese (453,6 g). Il calibro 12 corrisponde quindi al diametro di una palla di puro piombo, di cui 12 pezzi pesano una libbra. L’esatto diametro è fi ssato nelle tabelle uffi ciali dei banchi di prova.

Calibro

Il calibro nelle cartucce a palla:

Per essere assolutamente certi nella scelta del calibro, occorre considerare sempre l'intera denominazione del calibro stesso, incluse tutte le eventuali indicazioni aggiuntive. Esempio: 7 x 64: la prima cifra "7" indica il diametro della palla, ovvero il calibro arrotondato per difetto della canna dell'arma, o della palla in millimetri. La cifra "64", invece, indica la lungheza del bossolo, sempre in mm. Nei paesi anglosassoni i calibri si indicano normalmente in pollici (1 pollice = 254 mm) senza considerare la lunghezza del bossolo. Invece, si considerano spesso dati storici come l'anno di introduzione di un calibro. Ad esempio, il "30-06" è chiamato così perché indica il calibro in 0.30 pollici e l'anno di costruzione 1906. Spesso viene indicato anche il produttore che ha introdotto sul mercato per la prima volta la cartuccia, come ad esempio la 6,5 x 65 RWS o la .30R Blaser. 

Mobile-Menü schliessen
«